Salute ottimale come biopolitica: la rivoluzione cresce da un barile di cavolo biologico

Come persona con un'ovvia disabilità, sono sempre consapevole di come i corpi umani sono posizionati fisicamente nella società e di come queste posizioni si manifestino in configurazioni politiche altamente stratificate. Ho interiorizzato la mia posizione in basso, il che ha limitato la mia capacità di vedere ciò di cui ero fisicamente capace. Questo comportamento ha avuto un effetto negativo sulle mie scelte alimentari e ora mi rendo conto che, in molti modi, il supermercato è come la cabina del voto. Il labirinto di scaffali conteneva solo la patina della scelta e la patina della democrazia. I colori, le etichette, le mascotte, gli slogan - tutti così allettanti e tutti così ingannevoli. Tutti i candidati al cibo che stavano facendo i loro discorsi di stump nei negozi erano tutti finanziati dalle stesse poche ricche corporazioni a cui non importava se i miei bisogni nutrizionali fossero soddisfatti. Pensavo di prestare attenzione ma era tutta una distrazione dal vero stato politico delle cose.

Purtroppo, non avevo idea che la politica attuale stesse accadendo dentro di me, o ciò a cui mi piace riferirsi come biopolitica. Il mio processo di allontanarmi dal sentirsi intrappolato e dispiaciuto per me stesso e verso una ferma convinzione che potevo essere curato, era un prodotto di ricerca, introspezione e meditazione che metteva seriamente alla prova la mia pazienza. Ma una volta raggiunta una certa soglia di consapevolezza, cominciò a presentarsi un nuovo menu di opportunità, un menu realizzato con ingredienti organici che teneva in prospettiva la possibilità di emanciparsi dalla mia malattia. Ho preso una decisione decisa per diventare il comandante del mio sano futuro piuttosto che un dittatore incompetente e paranoico le cui scelte porterebbero solo all'autodistruzione finale.

Capire la politica all'interno

Per me, la biopolitica della salute ottimale funziona su due livelli. Il primo è biologico e la sua politica si trova nel tuo intestino. In malattie come la mia, c'è una guerra in corso nel tuo intestino tenue. Idealmente, il tuo intestino dovrebbe essere una società incontaminata, con il giusto equilibrio di batteri che consente alla tua salute di prosperare. La "buona" flora tiene il "cattivo" sotto controllo, in modo che nessuna fazione cresca sufficientemente potente da interrompere l'armonia intestinale. Tuttavia, per la maggior parte delle persone, anni di alimentazione della dieta americana standard alimentano l'opposizione antidemocratica, fomentando (fermentando) i suoi piani per il cambio di regime attraverso un colpo di scena silenzioso e strisciante. Il loro obiettivo è il monopolio dello spazio intestinale, il consolidamento istituzionale della sua posizione dominante e il completo controllo dei mezzi di produzione degli ormoni e degli enzimi che sostengono una politica corporea vibrante e robusta. Questa graduale presa di potere microbica provoca un'infezione cronica. Le sue intenzioni sono totalitarie, genocide e terroristiche.

Cibo di distruzione di massa

Pensare in questo modo. Lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio che si mantiene alto tutto il giorno è come il napalm, una gelatina densa che incenerisce le difese dell'intestino, che cuoce i batteri buoni e brucia le ulcere nel rivestimento intestinale. I conservanti sono Agent Orange, defoliante il delicato ecosistema del vostro intestino, radendo al suolo il terreno intestinale e promuovendo il malassorbimento in modo che le popolazioni indigene di batteri non possano più sostenersi. Il risultato è un popolo diseredato, sfigurato e disabile, così profondamente malato che gli effetti neurologici, respiratori e cardiovascolari possono precipitare a cascata attraverso le generazioni a venire. Gli ormoni, gli steroidi e gli antibiotici nella carne sono pistole, carri armati e aeroplani, e con ogni spinta del grilletto, il movimento del battistrada e la fiammata del postcombustore viene sempre più distrutta dentro di te. Infine, pensa a tutte le bombe atomiche della paura e allo stress che consumi quando mangi carne da un animale da fattoria in gabbia. Quelle radiazioni dalla paura e dallo stress si gonfiano verso l'alto e si increspano verso l'esterno, influenzando la composizione del tuo microbioma, causando confusione, compiacimento e panico per proliferare tra i buoni cittadini dell'intestino.

Annunci

bomba atomica

Non solo stai fornendo il regime oppressivo, ma stai anche morendo di fame qualsiasi potenziale ribellione da parte di eventuali residui di batteri buoni che sono sopravvissuti alla purga dell'infezione. Li stai affamando dei micro-, macro- e fito-nutrienti chiave necessari per far crescere i loro ranghi e fertilizzare i loro movimenti. Come gli esseri umani, i batteri sono comuni e si basano sulla comunicazione chimica per svolgere compiti specifici. Le carenze nutrizionali - che derivino da un'assunzione inadeguata, da un malassorbimento o da un metabolismo cellulare inefficiente - sono essenzialmente un blackout tecnologico che priva i batteri buoni dei canali di diffusione della loro propaganda di liberazione tra le masse di batteri che popolano l'intestino. L'insufficienza di nutrienti non solo inibisce la comunicazione, ma è anche efficace bloccando il flusso di materie prime necessarie per costruire un movimento che sostituisca la dittatura di lunga data. Tutta questa oppressione si verifica nel tuo intestino tutto il giorno, ogni giorno, e la maggior parte delle persone non se ne accorge nemmeno. Quindi, nell'ignoranza, continuano a nutrire la macchina da guerra, rendendola più saldamente radicata e più difficile da eliminare.

Fine della guerra infinita

La seconda dimensione della biopolitica della salute ottimale si trova all'interno della vostra coscienza e deve essere affrontata prima che possa verificarsi qualsiasi cambiamento nella vostra politica intestinale. I corpi distanti e disabili, ei rituali del consumo di cibo senza cervello che li produce, sono diventati normalizzati, riorganizzati e attesi, quasi a livello religioso. Questo è il mito della "guerra perpetua" della salute, in cui la tirannia del paradigma della "gestione della malattia" tenta di assassinare qualsiasi speranza di un passaggio a "curare". L'unica possibilità è di svegliare il fatto che tu sei il tuo colonizzatore sei il tuo despota, sei il tuo stesso terrorista e che la persona che ordina e quindi giustifica l'uccisione di massa dei tuoi batteri buoni è, in effetti, te. Alla fine, arrivi ad un punto in cui ti rendi conto che la cura è possibile, e diventi disposto a fare i cambiamenti necessari per protestare contro la tua stessa occupazione, muovi contro il regime autoritario e prendi il tuo destino di salute nelle tue mani. Questo è il momento in cui l'approccio incrementalista fallisce necessariamente perché la prospettiva di una persona libera, in perfetta salute, semplicemente non può aspettare. Questo è il momento in cui diventi un rivoluzionario della salute. Questo è l'inizio della fine della guerra.

protesta

La rivoluzione delle aspettative

Le rivoluzioni più importanti sono quelle dell'immaginazione e dell'aspettativa. Contrariamente alla credenza popolare, la rivoluzione non è un'espirazione. Il radicalismo della salute è e deve essere sempre sinonimo di radicalismo dell'amore. Come si può professare di amare un altro se non si ama nemmeno abbastanza da mangiare cibo non adulterato? E se il mio linguaggio sembra violento e provocatorio, è destinato a esserlo. Rompere le catene del precedente cattivo comportamento può essere difficile. Per molte persone, purché abbiano le libertà fondamentali - andando a lavorare, passando il tempo con la famiglia, ecc. - non si rendono conto di quanto sia grave la loro situazione. Questo è l'epitome della "politica come al solito". La politica come al solito nel tuo intestino, e nella tua salute più in generale, non può più essere uno stato accettabile di cose. Che tu lo sappia o no, c'è un'infezione nel tuo intestino, ed è pronto per essere rovesciato da un nuovo regime ottimista, con una visione radicalica della cura come l'obiettivo generale e una costituzione radicale che rende il tuo impegno ad amare il tuo corpo politico è indiscutibile.

Circa l'autore

Rahman Ford

A. Rahman Ford è appassionato di vita organica e salute olistica. In
cercando una cura per la propria malattia, ha imparato quanto sia potente e ottimale
la nutrizione è Ha conseguito una laurea in giurisprudenza presso la Howard University e un dottorato di ricerca.
dall'università della Pennsylvania.